Consigli

Calciatori di Premier League con buon rapporto qualità/prezzo

5 Mins read

Ogni amante della Premier League 2021-22 è sicuramente conscio che nomi quali quelli di Mohamed Salah, Bruno Fernandes ed Harry Kane avranno senza dubbio un ruolo fondamentale per la stagione di campionato inglese appena cominciato. Ciò sarebbe comunque vero indipendentemente dalla squadra per la quale dovessero ritrovarsi a giocare. Quanto detto comporta che tali enormi talenti, così come altri calciatori che godono di una simile popolarità, risultino per i fantallenatori di Sorare un esborso piuttosto ingente da dover mettere in campo per la propria formazione.

Va da sé che non saranno i grandi nomi del calcio ad elevare il tuo team se stai partendo dal basso, ma saranno piuttosto gli outsiders o comunque i calciatori che si trovano anche solo temporaneamente in un momento di svalutazione, che ti aiuteranno a raggiungere la vetta scalando le classifiche di tutto il gioco. Oggi dunque vedremo assieme le dieci “stelle a basso costo” della Premier League inglese, campionato che da ogni appassionato viene considerato come il più prestigioso al mondo di questi tempi, se non altro per la maggior ricchezza dei club che vi competono.

Emile Smith Rowe (Arsenal)

Emile Smith Rowe ha goduto di una stagione davvero entusiasmante nel 2020/2021, disputando almeno diciotto presenze in Premier League per l’Arsenal di Mikel Arteta. Il ventenne è chiaramente molto apprezzato all’Emirates Stadium, visto che il club ha fermamente respinto l’interesse di un suo potenziale ingaggio dalle parti di Birmingham, sponda Aston Villa, durante la trascorsa finestra di trasferimento. Supponendo che Smith Rowe mantenga il proprio posto nel ruolo di numero 10 per l’intera stagione 2021/2022, egli dovrebbe facilmente superare il totale presenze della scorsa stagione, oltre che la quota di due gol e quattro assist annuali.

Ben White (Brighton)

È davvero poco lo spazio che separa la difesa dell’Arsenal della scorsa stagione da quella del Brighton, dato che i Gunners hanno subito sette gol in meno ed hanno mantenuto altrettante reti inviolate (12 clean sheet). Di conseguenza, l’imminente trasferimento (per la modica cifra, si fa per dire, di cinquanta milioni di sterline) di Ben White ai Gunners londinesi non offre alcuna garanzia di riuscire a migliorare i punti totalizzati nella scorsa stagione. Tuttavia, se White si fosse unito all’Arsenal prima che la partita di inaugurazione stagionale fosse stata disputata, molto probabilmente il suo agente avrebbe richiesto una commissione ancora più alta, visto che Kieran Tierney, Hector Bellerin e Gabriel Magalhaes sono tutti più costosi, e White offre dal canto suo probabilmente un migliore rapporto qualità-prezzo.

Robert Sanchez (Brighton)

Il recordman Emi Martinez è l’unico portiere ad essere stato schierato da un numero maggiore di fantallenatori nel fantasy football della Premier League rispetto a Robert Sanchez del Brighton, il quale si è affermato come il numero uno di Graham Potter. Sanchez costa anche un po’ meno rispetto a Martinez e con un buon inizio di stagione, potrebbe benissimo essere l’opzione migliore tra i pali nella prima parte di campionato inglese di massima serie.

Dele Alli (Tottenham)

È passato un po’ di tempo da quando Dele Alli era una risorsa tra le più desiderabili della Premier League, una circostanza dolente e tuttavia giustificata dal costante calo sia del suo prezzo che delle sue prestazioni in campo delle ultime stagioni. L’arrivo di Nuno Espirito Santo significa che un certo numero di giocatori degli Spurs che erano caduti in disgrazia sotto Jose Mourinho oggi hanno la possibilità di ritornare in auge. Nessuno ha più talento da dimostrare di Dele e, a giudicare dalla sua recente attività su Instagram, è desideroso di smentire alcuni dubbiosi del suo enorme talento. Alli è molto probabilmente un calciatore che gode di un prezzo davvero scontato al momento.

Emiliano Buendia (Aston Villa)

Emiliano Buendia ha realizzato solo un gol durante la sua precedente stagione di Premier League con il Norwich City, ma ha sicuramente rispolverato le sue scarpette migliori durante la stagione appena conclusasi. L’argentino ha infatti messo a segno ben quindici gol ed ha pesato nei bilanci della propria squadra per altri sedici assist utili a paracadutare i compagni nella parte alta del tabellone. Un tale stato di grazia è culminato in un grande trasferimento di denaro dalle casse dell’Aston Villa, dove andrà a sostituire l’altro fenomeno inglese dal nome di Jack Grealish, con Ollie Watkins a completare una prima linea dall’aspetto davvero minaccioso.

Ivan Toney (Brentford)

Ivan Toney non prende a calci un pallone in Premier League da oltre cinque anni (dai tempi del Newcastle United), ma l’attaccante del Brentford è attualmente il prospetto offensivo più importante del fantacalcio inglese, davanti a grandi tiratori affermati quale ad esempio il capitano della nazionale dei tre leoni Harry Kane. Il venticinquenne ha battuto il record di goal del campionato in una sola stagione (31) disputando 46 partite ed aggiungendone un altro paio anche durante le fasi di play-off. Se Toney dovesse continuare ad essere così richiesto dal proprio allenatore, potrebbe essere davvero un rischio per i fantallenatori di Sorare, quello di privarsi di uno come lui quest’anno.

Ibrahima Konate (Liverpool)

Sebbene sia Virgil van Dijk che Joe Gomez siano tornati ad allenarsi a pieno ritmo con la squadra dei Reds, Jurgen Klopp sarà ansioso di riportare la coppia anche nel calcio che conta dato che hanno trascorso ben dieci mesi ciascuno fuorirosa. Ciò potrebbe condurre ad inattese opportunità per il nuovo acquisto Ibrahima Konate nelle prime settimane di campionato. Un ritorno di due reti in 66 presenze nella Bundesliga per l’RB Lipsia non sta a suggerire che Konate fornirà molti punti in attacco, tuttavia per il prezzo al quale viene quotato è notevolmente più economico di un Trent Alexander-Arnold, per dire. Da tenere bene a mente come valida alternativa.

Jack Harrison (Leeds)

Considerando che è stato il sesto centrocampista con il punteggio più alto in una singola partita dell’intera scorsa stagione di Premier, la valutazione di Harrison si può considerare estremamente generosa in vista di questo 2021-22. Nonostante abbia accumulato ventisette punti in più rispetto al suo compagno di squadra nella fascia opposta (Rafinha), Harrison per un prezzo maggiormente scontato al fantamercato, pagando probabilmente anche una maggiore popolarità internazionale rispetto al brasiliano. L’eccellente forma di Harrison dimostrata sul campo di Elland Road in prestito dal Manchester City negli ultimi due anni ha portato ad un accordo pari a undici milioni di sterline all’inizio di questa stagione. Ora Harrison può continuare a migliorare le proprie prestazioni di gioco sotto la guida di Marcelo Bielsa, il nuovo allenatore.

Wesley Fofana (Leicester)

Una vera rivelazione per il Leicester City nella sua stagione d’esordio, Wesley Fofana, ha ricevuto in modo piuttosto sconcertante un downgrade di prezzo nella fase di mercato di pre campionato 2021-2022. I Foxes (Leicester) hanno perso in maniera davvero tragica un posto tra le prime quattro proprio all’ultimo giorno per il secondo anno consecutivo, e tuttavia, hanno rafforzato la loro squadra in modo impressionante con acquisti del calibro di Patson Daka, Boubakary Soumare e Ryan Bertrand che si sono uniti al team. Saranno più o meno in quella posizione di classifca ancora una volta anche in questa stagione, rendendo Wesley Fofana un’ottima opzione a basso prezzo per la nostra difesa.

Ismaila Sarr (Watford)

Il Watford ha fatto bene ad aggrapparsi all’apprezzatissimo Ismaila Sarr in quanto l’ala senegalese ha svolto un ruolo fondamentale nell’assicurare che i compagni non rimanessero a lungo relegati nella seconda divisione del calcio inglese. Il ventitreenne ha messo a segno per gli Hornets tredici gol in totale ed ha contribuito anche con quattro assist per i compagni in attacco. Se il Watford vorrà provare a migliorare la propria precedente prestazione in Premier League, avrà senza dubbio bisogno anche di Sarr per mantenere determinati livelli di produttività nella massima serie.

Related posts
Consigli

Semifinali di Champions League 2021-2022

4 Mins read
Gli esperti dicono che una volta affrontate le semifinali questo dovrebbe essere l’anno in cui il Manchester City vincerà la Champions League. Le quote dei bookmakers dicono che è in effetti il risultato più probabile,…
Consigli

Dove acquistare NFT?

5 Mins read
Ad oggi, la maggior parte degli NFT viene acquistata con la criptovaluta Ether (ETH), ossia la valuta nativa della rete Ethereum, che può essere convertita da Dollari o Euro su exchange quali Coinbase, Binance e…
Consigli

Come creare NFT

5 Mins read
Un NFT è una risorsa digitale che rappresenta oggetti del mondo reale come arte, musica, oggetti di gioco e video. Questi vengono acquistati e venduti online, spesso con criptovaluta, e generalmente sono codificati con lo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.