News

Un resoconto dello stato attuale della piattaforma di Sorare

7 Mins read

Dopo un’estate di tornei con competizioni entusiasmanti soprattutto per noi italiani (grazie anche alla vittoria di Euro 2020), è tempo di fare un resoconto dell’attuale stato di avanzamento del progetto in vista dell’inizio di una nuova promettente stagione di campionati europei.

Resoconto sul versante giocabilità

Non è sempre facile essere un collezionista di Sorare. Fondamentalmente, SO5 è un gioco difficile di per sé da “vincere” e si ha spesso la sensazione di essere ad un solo DNP di distanza da un’altra settimana di gioco saltata. Gli ultimi mesi hanno introdotto diverse innovazioni, con scadenze mutevoli della settimana di gioco, nuove strutture di ricompensa e di idoneità alla competizione. Quello che il team di Sorare è riuscito a costruire è a dir poco straordinario in termini di ampiezza ed ambizione, con una reale possibilità per ogni manager di vincere premi settimanale. SO5 rimane il miglior sforzo che qualcuno abbia mai escogitato per premiare in modo equilibrato e che altresì rifletta costantemente il contributo reale dato dai calciatori alle singole partite.

A volte “giocare” può diventare pressante. Ricerca settimanale per trovare notizie sulla squadra del mattino di venerdì mentre stai già impostando un’altra squadra speculativa in ambito asiatico. Tali attività non si rivelano particolarmente divertentiquando il tuo prezioso terzino sinistro sudcoreano viene misteriosamente lasciato a casa dal mister. Tuttavia, questo esotismo è anche ciò che rende Sorare una proposta così attraente per gli appassionati di calcio di tutto il mondo. C’è qualcuno seduto nella sua camera da letto a in questo momento che sa esattamente cosa sta succedendo con squadre locali di un altro continente. È difficile pensare a qualsiasi altra esperienza di “gioco” sportiva che premi così spudoratamente le doti di ricerca e gli approfondimenti di scouting.

Premi e rendimenti continuano ad essere davvero attraenti per i manager. Con i pagamenti soglia che sono rimasti più a lungo di quanto la maggior parte di noi si aspettasse, è possibile ottenere un rendimento percentuale a due cifre anche da una raccolta di carte mediocre nella divisione Global All Star 4. Ogni settimana vengono ora distribuite più carte sottoforma di premi (sicuramente in proporzione agli utenti che giocano) anche se è vero che molte di queste carte (le Tier 3 in particolare) sono di utilità estremamente limitata. Risulta spesso facile trovare acquirenti, anche se permangono preoccupazioni, soprattutto da parte di account maggiormente finanziati, sulla mancanza di trasparenza nella modalità di assegnazione dei premi dopo la conclusione delle settimane di gioco.

Attendiamo con impazienza che il nuovo sistema di soglia sia reso pubblico online nel prossimo futuro, nonché alcune piccole modifiche alla matrice SO5 che si spera affronteranno il valore relativo dell’attacco dei terzin. Rimane un margine di miglioramento nell’esplorazione delle Gameweek, un modello sostitutivo che riduca il rischio “tutto o niente” dei DNP ed ulteriore trasparenza sull’assegnazione dei premi. Tuttavia, tutte queste sono lamentele relativamente flebili, e per la maggior parte degli utenti di Sorare è l’entusiasmo che la fa da padrone in questo inizio della stagione 2021/2022.

La situazione del fantamercato

È stato un periodo molto insolito in termini di volatilità del mercato, soprattutto se si tiene conto del significativo declino di valore di Ethereum oltre che del più ampio mercato delle criptovalute in generale. Solo qualche mese fa il mercato delle carte rare è apparso un vero e proprio treno in corsa, con alcune singole carte come i vari Cristiano Ronaldo che viaggiavano a somme nell’ordine di sei zeri. Da quel momento le cose si sono indubbiamente stabilizzate con prezzi in netto calo per poi assestarsi definitivamente durante questi mesi estivi. 

L’aggiunta di nuove squadre e leghe è sempre ben accetta dai manager di Sorare in quanto aumenta l’appeal generale della piattaforma nei confronti di una più ampia user base di appassionati di calcio. L’innovazione nella firma negli accordi commerciali che ha permesso di aggiungere squadre nazionali è un brillante esempio dell’agilità che il management del Sorare porta con sé; dandoci così l’opportunità di possedere carte di giocatori che altrimenti potrebbero essere fuori portata per tutti. Man mano che l’offerta di carte cresce, ci sono sempre preoccupazioni che la domanda possa non stare al medesimo passo, ma attualmente non vi sono riscontri in tal senso. Il numero di collezionisti che possiedono cinque o più carte rare è ora più alto che mai e questa metrica da sola ha un riflesso sulla rapida crescita della base di utenti vissuta in questi mesi.

L’implementazione della nuova soluzione di ridimensionamento StarkWare e la capacità che di questa di sbloccare i trasferimenti di carte e criptovalute quasi istantaneamente all’interno dell’ecosistema Sorare è un enorme vantaggio per la liquidità del mercato. Le speranze sono alte che ora abbiamo una vera piattaforma di trading in cui le posizioni possono essere rapidamente costruite ed abbandonate, a condizione, naturalmente, che la domanda continui a crescere in maniera quantomeno lineare.

In realtà il mercato di Sorare è ancora in una fase assolutamente embrionale. Gli utenti attivi sono misurati nell’ordine delle migliaia piuttosto che in qualcosa di più e con un pubblico globale non sfruttato che non è vincolato da alcun tipo di limitazioni normative locali significative, il potenziale di crescita è praticamente illimitato per la piattaforma. Non sarebbe una sorpresa in effetti se la crescita esponenziale a cui abbiamo assistito quest’anno continuasse imperterrita anche l’anno prossimo, con centinaia di migliaia di utenti attivi prima della stesura del rapporto di fine anno che faremo il prossimo anno. Ciò dovrebbe rendere incredibilmente entusiasta chiunque sia coinvolto nell’ecosistema Sorare di ciò che il futuro potrebbe riservare al mercato nei tempi a venire.

Riflessi sul mercato della nuova scarsità

Abbiamo appreso questa settimana che la nuova scarsità sarà una carta in esemplari limitati in un massimo di mille per calciatore, da aggiungere alla gerarchia esistente di uno, dieci, e cento esemplari rari. Questo era un passaggio ampiamente previsto ed annunciato, ma senza dubbio rappresenta sia una minaccia significativa che un’opportunità per Sorare come piattaforma. Anche se questo può sembrare una dicotomia, la logica è reale: l’opportunità di ridurre il costo di ingresso al mondo Sorare è enorme ma il numero di persone che hanno i mezzi o la motivazione di spendere soldi per assemblare una galleria di carte che sia decente è naturalmente limitato, anche su scala globale. Con mille carte per giocatore con licenza, c’è un enorme potenziale per rendere questo gioco accessibile alle masse, dove carte veramente utili possono essere raccolte al prezzo di una tazza di caffè. Ma quale impatto avrà questo sugli altri livelli di rarità? Ad oggi, le carte rare sono state il punto di ingresso predefinito e, se apparentemente costose, ciò è stato spiegato semplicemente dal prezzo richiesto per giocare, il più classico meccanismo di domanda-offerta. Se il gioco diviene giocabile per una frazione del costo attuale, ci saranno ancora utenti occasionali disposti ad acquistare carte di livello più raro? Nessuno può sapere esattamente come questa transizione cambierà l’economia a lungo termine del mercato di Sorare, ma sarà una strada affascinante da percorrere assieme.

Resoconto in termini di esperienza utente

Una delle lamentele più grandi che sentiamo è: perché non c’è un’app di Sorare? Questo sembra un punto di partenza piuttosto ovvio per criticare l’esperienza utente della piattaforma. Non c’è dubbio che la mancanza di un’app mobile/tablet sia un fattore cruciale nell’adozione della piattaforma per potenziali nuovi utenti e in termini anche di usabilità per i giocatori esistenti. Con un nuovo front end, l’integrazione social e l’introduzione di strumenti di scouting, il potenziale in questo spazio è come s’intuisce davvero enorme. La realtà di questa situazione è che il team di gestione di Sorare rimane di dimensioni limitate, tant’è che sono aperte diverse posizioni interessanti nel sito ufficiale per collaborare o essere assunti a tempo pieno.

App a parte il sito è funzionale e le nuove aggiunte come badge e banner personalizzati sono stati un bel modo per dare un tocco di colore. La mancanza di una cronologia delle transazioni è ancora disperatamente presente, e per quelli di noi a cui piace portare un livello di precisione scientifica alle nostre collezioni e nello svolgere attività semplici come modificare il prezzo richiesto per una carta o rimettere in vendita automaticamente i giocatori invenduti la cosa è davvero frustrante. C’è ancora molto da fare in questo versante, ma è comunque un’enorme opportunità per Sorare di generare un significativo passo avanti verso dei clienti che si stanno dimostrando davvero fedelissimi.

Cosa bolle in pentola?

C’è così tanto in programma per i mesi a venire. Abbiamo già accennato alla nuova scarsità ed ai rischi oltre che alle opportunità che questo sviluppo può significare in termini di mercato. Ma con la nuova scarsità arrivano anche nuove leghe. L’Academy dovrebbe consentire al mondo di gioco esistente di SO5 di fornire un nuovo percorso per i manager che consenta di usare le carte per generare ulteriore ritorno economico. Se ciò non bastasse per SO5, ci aspettiamo anche l’introduzione di un nuovo sistema di soglie, con una nuova gamificazione dell’accumulo di premi di soglia e l’opportunità di accumulare premi più grandi per quegli utenti più stoici, anziché finire miseramente solo sul podio delle varie divisioni.

Nuovi club e leghe sono una certezza e non saremo mai delusi dalla possibilità di ampliare le nostre collezioni di carte con giocatori provenienti da un elenco sempre crescente di club, leghe e nazioni. Siccome sempre più leghe di calcio professionistiche acquisiscono familiarità con le opportunità commerciali generate dalla tecnologia NFT, sarà difficile rifiutare l’attrazione di un collegamento diretto con Sorare come operazione di marketing. Il futuro sembra incredibilmente luminoso per Sorare, il 2020/21 è stato l’anno in cui la piattaforma è diventata “maggiorenne” ed ha dimostrato di avere la ricetta per riunire appassionati di calcio, speculatori, giocatori di fantasia e collezionisti di tutto il mondo in un ecosistema inimitabile. 

Possibilità reali di nuovi investimenti?

Si dice che la startup di Sorare stia negoziando un nuovo round di finanziamento di 450 milioni di euro, il più grande round singolo nella storia per un’azienda tecnologica francese, come riportato da  Business InsiderTuttavia, l’amministratore delegato di Sorare, Nicolas Julia, nega che il finanziamento avrà luogo.

Il presunto investitore principale di Sorare è SoftBank, il che potrebbe spiegare la potenziale valutazione molto alta data oggi al progetto.

La piattaforma ha subito una crescita enorme durante la pandemia da Covid-19 poiché i club avevano bisogno di un nuovo modo per connettersi ed interagire con i propri fan a livello globale. La società ha firmato accordi con la maggior parte dei principali club europei ed attualmente si contano oltre 140 squadre affiliate.

Con la sua crescente popolarità, i prezzi delle carte di Sorare hanno iniziato a gonfiarsi rapidamente dopo il lancio, il che ha attratto nuovi occhi sulla piattaforma. Sorare è cresciuta con successo sin dal primissimo lancio, registrando una crescita del 52% mese su mese dall’inizio dell’anno e potrebbe cercare di espandere significativamente la propria gamma di prodotti nell’imminente futuro. Secondo Business Insider, in questo fantomatico potenziale round di finanziamento, il conglomerato giapponese SoftBank sarebbe l’investitore principale. Dovrebbero partecipare anche il fondo europeo Atomico, il fondo francese Blisce e la società di gestione patrimoniale Eurazeo, sebbene nessuno abbia risposto alle richieste di commenti ufficiali.

Circa un anno fa, Sorare ha già raccolto quattro milioni di seed round, e questo febbraio un altro investimento di cinquanta milioni di dollari guidato da Benchmark. Al round ha partecipato anche il co-fondatore di Reddit, Alexis Ohanian. Infine, durante il torneo Euro 2020, Sorare ha ampliato un’altra volta il proprio raggio d’azione arrivando ad includere anche le federazioni nazionali nel proprio ecosistema di fantacalcio digitale. 

Related posts
News

Lo snapshot news di Giugno

4 Mins read
I fantallenatori sono la vera forza trainante di tutto ciò che viene costruito su Sorare. Nel tentativo di avvicinare il team di sviluppo ad essi e di essere il più trasparenti possibili con la nostra…
News

Sport ed NFT dopo il recente crash delle criptovalute

4 Mins read
Se pensate che lo sport accantonerà ogni mira verso il settore di NFT e criptovalute a causa del recente crash siete abbondantemente fuori strada. Nei giorni scorsi, sull’isola di Kiawah, nella Carolina del Sud, ad…
News

Calendari GW 273-276 e nuovo "Head of Markteplace"

4 Mins read
Anche questo mese pubblichiamo i calendari delle Game Week a venire per aiutarti a pianificare e costruire le tue strategie di gioco su Sorare. Ogni calendario come sappiamo porta con sé delle regole speciali settimanali,…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.