Strategie

Here We Scout con Fabrizio Romano: trasferimenti di gennaio 2023

4 Mins read

Con Sorare Calcio di nuovo in azione rivolgiamo la nostra attenzione alla finestra di trasferimenti di gennaio 2023. I titoli di giornale più importanti finora riguardano principalmente i club della Premier League, il che è comune in questa fase del campionato, poiché altri importanti campionati europei, come la Serie A, sono ripresi solo di recente e i rispettivi club stanno ancora valutando budget e opzioni.

Indipendentemente da ciò, non sono mancate indiscrezioni sui trasferimenti poiché molti dei migliori club si stanno già muovendo. Ecco dunque uno sguardo a cinque giocatori chiave da monitorare nella prima fase del mercato di gennaio.

Cody Steel verso il Liverpool

Un affare sorprendente e veloce in tipico stile Liverpool. L’anno scorso, i Reds hanno ingaggiato Luis Diaz mentre Tottenham e West Ham ci stavano provando. Quest’anno è successo lo stesso con Gakpo: il Manchester United stava discutendo una mossa con gli agenti del giocatore ma non ha mai fatto un’offerta ufficiale al PSV perché il budget di trasferimento dello United non era ben definito.

Dopo l’infortunio di Diaz, il Liverpool ha offerto al PSV 37 milioni di sterline (45 milioni di dollari) più componenti aggiuntive per Gakpo, ed è stato raggiunto un accordo entro 24 ore, con il giocatore ora avente un contratto firmato fino a giugno 2028. Il boss dei Reds Jurgen Klopp voleva ingaggiare l’ala olandese, e il Liverpool non ha tradito le aspettative.

La ricerca del portiere del Bayern nei trasferimenti di gennaio 2023

Dopo l’infortunio al ginocchio di Manuel Neuer che lo vedrà saltare il resto della stagione, il Bayern Monaco sta valutando due opzioni per il ruolo di portiere: 1) Il veterano svizzero Yann Sommer è apprezzato dal club e il giocatore gradirebbe il trasferimento, ma l’attuale Borussia Moenchengladbach insiste tenerlo fino a giugno; 2) Alex Nubel è di proprietà del Bayern ma è in prestito all’AS Monaco senza clausola di recesso, quindi i due club stanno trattando. Aspettatevi che il Bayern, che ha recentemente ingaggiato il versatile veterano Daley Blind dall’Ajax, faccia siglare presto un contratto per il ruolo di portiere.

Endrick Felipe al Real Madrid

Si tratta di un affare importante per il futuro del calcio mondiale, perché l’attaccante brasiliano — classe 2006, appena 16 anni — arriverà in Europa a luglio 2024 quando compirà 18 anni, eppure il Real Madrid ha comunque investito ben 35 milioni di euro di compenso garantito – più 37 milioni di euro in add-on e tasse (totale 40 milioni) – per strapparlo al Palmeiras. Anche PSG e Chelsea volevano Endrick, ma il giovane attaccante finirà al Santiago Bernabéu.

La corsa per Mykhaylo Mudryk

Dalla scorsa estate, l’Arsenal è ossessionato dal talentuoso esterno ucraino. L’offerta iniziale del club londinese di 40 milioni di euro (43 milioni di dollari) — più 20 milioni di euro (22 milioni di dollari) in componenti aggiuntivi — è stata respinta dallo Shakhtar Donetsk, così come una successiva offerta di 50 milioni di euro (54 milioni di dollari) più componenti aggiuntivi.

Mudryk vuole giocare nell’Arsenal, ma il Chelsea è entrato in corsa nei giorni scorsi con un contatto diretto con lo Shakhtar. Il Chelsea è stato molto impegnato nell’ultima settimana – e in particolare durante il fine settimana – per completare l’incredibile acquisto dell’esterno ucraino Mykhaylo Mudryk, che si unisce ai Blues dallo Shakhtar Donetsk.

È stata una trattativa folle, con l’Arsenal in testa alla corsa per settimane – inclusa la scorsa settimana che ha presentato un’offerta da 70 milioni di euro più 25 milioni di euro in add-on – e poi, nonostante la preferenza di Mudryk, i Gunners hanno perso il 22enne. Proprio grazie all’in del Chelsea per ingaggiarlo, che includeva l’incontro con lo Shakhtar, il raggiungimento di un accordo su un pacchetto da 100 milioni di euro e la sincronizzazione con gli agenti di Mudryk, hanno consentito di concludere l’affare.

Mudryk che andrà al Chelsea invece che all’Arsenal avrà un grande impatto sulla Premier League. L’Arsenal ha Bukayo Saka e Gabriel Martinelli in posizioni simili, quindi mentre Mudryk sarebbe stato fantastico per la rotazione dei Gunners, il Chelsea lo renderà un titolare immediato sotto il boss Graham Potter – che ha parlato con Mykhaylo del suo ruolo – e dovrebbe diventare un giocatore chiave che avrà molto spazio. Mudryk probabilmente porterà gol, assist e nuova energia alla squadra.

I prossimi trasferimenti di gennaio 2023 del Chelsea

Dopo l’uscita dall’affare Enzo Fernandez, il Chelsea si trova in una situazione difficile nonostante gli acquisti di Mudryk e Joao Felix. Puntano su due obiettivi offensivi: Marcus Thuram, in scadenza a giugno con il Borussia Moenchengladbach; e Noni Madueke, astro nascente del PSV stimato 45 milioni di euro.

Se si unissero al Chelsea, sia Madueke che Thuram perderebbero il loro posto nell’attuale XI titolare. Ma Madueke in particolare sarà un’aggiunta preziosa: è un giocatore veloce con qualità che può avere un impatto immediato dopo gli infortuni di Raheem Sterling e Christian Pulisic.

Wout Weghorst al Manchester United

Una mossa sorprendente completata la scorsa settimana, il boss del Manchester United Erik ten Hag voleva Weghorst e crede che il 30enne olandese offra diverse nuove abilità rispetto a Marcus Rashford e ad altri attaccanti del Man United. È una mossa in prestito dal Burnley, dato che i Red Devils hanno pagato 3 milioni di euro per terminare il prestito di Weghorst al Besiktas.

Weghorst è una buona soluzione di riserva per il Man United, ma non eccezionale per le squadre di fantasia considerando la forma fantastica di Rashford. Weghorst svolgerà probabilmente un ruolo di rotazione.

L’Atletico Madrid punta ad un attaccante

L’Atlético Madrid deve sostituire Joao Felix. Sono in corso trattative con il Barcellona per Memphis Depay, che sarebbe una mossa straordinaria per i manager di Sorare in quanto l’attaccante olandese avrebbe più tempo di gioco e opportunità. Memphis è aperto a lasciare il Barça, ma il capo del club Xavi non vuole che il giocatore si unisca ad un rivale come l’Atletico Madrid nella seconda parte della stagione. La trattativa non è facile, ma Memphis è una notizia da seguire nelle ultime settimane di gennaio. Se si muove, il 28enne potrebbe essere una buona opzione per la tua squadra di Sorare.

Il Leeds si muove per i trasferimenti di gennaio 2023

Azzedine Ounahi, appena 22enne reduce da un Mondiale strepitoso con il Marocco, potrebbe trasferirsi nei prossimi giorni dall’Angers di Ligue 1. Il Napoli ha offerto 15 milioni di euro per il centrocampista, solo per firmare nella prossima stagione, lasciandolo in prestito all’Angers fino a giugno, ma non sembra un compromesso sufficiente.

Tieni d’occhio il Leeds come approdo per Ounahi. Di recente hanno ingaggiato un attaccante di grande talento come Georginio Rutter dall’Hoffenheim per 28 milioni di sterline più add-on, una cifra record per il club. L’allenatore Jesse Marsch è un grande fan di Rutter, il quale potrebbe rappresentare una buona aggiunta alle formazioni fantasy assieme ad Ounahi a centrocampo se il marocchino finisse per trasferirsi.

Related posts
Strategie

Here We Scout con Fabrizio Romano: il girone di ritorno di Premier League

3 Mins read
Per celebrare l’arrivo della Premier League su Sorare — puoi leggere il pezzo che la nostra redazione ha dedicato all’evento della Premier League su Sorare — il video blog di questa settimana “Here We Scout”…
Strategie

Here We Scout: chi vince e chi perde col mercato invernale

4 Mins read
La finestra di trasferimento del mercato invernale è in genere abbastanza tranquilla con poche sorprese. Ma questa volta è stata piena di colpi di scena, dirottamenti inaspettati e grandi affari, molti dei quali hanno coinvolto…
Strategie

Snapshot di metà stagione in Bundesliga 2023: i primi 10 marcatori

3 Mins read
La Bundesliga 2023 è l’ultimo dei principali campionati europei a ritornare dalla pausa invernale, ma è tornato con il botto con il Bayern Monaco che ha fatto visita all’RB Lipsia lo scorso venerdì 20 gennaio,…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *