Strategie

I wonderkids che potrebbero diventare stelle della Premier League 2022-2023

4 Mins read

La Premier League è ormai già al secondo turno di campionato e questo significa che i club di tutto il paese sono alla scoperta di nuovi campioni che possano aiutarli a realizzare ogni obiettivo stagionale. Naturalmente, la maggior parte degli occhi sarà puntata sugli acquisti estivi per i quali sono state spese grandi somme, uno tra tutti Erling Haaland, ma non c’è niente di meglio per un allenatore di Sorare di quando un adolescente irrompe nella prima squadra riuscendo ad avere un impatto immediato.  Vediamo assieme quali potrebbero essere i prossimi candidati del campionato più competitivo al mondo, quello inglese.

Carney Chukwuemeka (Chelsea)

Partiamo con il giocatore più esperto in termini di presenze in Premier League di questa lista. Il 18enne è stato escluso dalla rosa dell’Aston Villa per il tour pre-stagionale dopo aver rifiutato un rinnovo di contratto, portando così i club interessati, tra tutti Barcellona e Milan, ad intensificare la loro spinta per ingaggiare la stella della squadra inglese vincitrice del Campionato Europeo Under 19.

Il Chelsea, tuttavia, l’ha spuntata concordando un contratto da 20 milioni di sterline per il centrocampista Chukwuemeka, ed anche se potrebbe ancora essere ceduto in prestito in modo da assicurarsi ulteriore esperienza prima di approdare in una prima squadra come quella del Chelsea, i tifosi di calcio londinesi dovrebbero essere davvero contenti di poterlo vedere così da vicino.

Stefan Bajcetic (Liverpool)

Il Liverpool ha battuto sia il Manchester United che la minaccia della Brexit portando Bajcetic a Merseyside nel dicembre del 2020, e da allora i progressi del nazionale giovanile spagnolo sono stati davvero impressionanti.

Il 17enne, che può giocare sia da centrocampista difensivo che come difensore centrale, ha trascorso l’allenamento pre-campionato con la prima squadra di Jurgen Klopp ed ha senza dubbio impressionato nelle amichevoli disputate. Considerato un potenziale sostituto a lungo termine di Fabinho ad Anfield, non sorprendiamoci di vedere Bajcetic fare il proprio debutto ufficiale con i Reds nel 2022-23.

Sammy Braybrooke (Leicester City)

Capitano dell’Under 18 dell’Inghilterra, Braybrooke è stato paragonato a Luka Modric sia per la sua somiglianza fisica che per il suo ruolo di centrocampista di regia. Secondo quanto riferito, il diciottenne ha rifiutato l’interesse della Bundesliga per firmare un contratto da professionista al Leicester e ha giocato un intero campionato di calcio Under 23 la scorsa stagione.

Braybrooke si è allenato con la prima squadra di Brendan Rodgers in diverse occasioni nell’ultimo anno, e ora sembra pronto per un passo avanti verso la prima squadra, anche se forse uscirà per un periodo in prestito piuttosto che un immediato debutto al King Power Stadium.

Levi Colwill (Chelsea)

Sebbene di proprietà del Chelsea, la stagione di Premier League di Colwill comincia ora al Brighton, a cui si è appena unito in prestito. Il 19enne ha brillato per l’Huddersfield Town quando ha raggiunto la finale degli spareggi del campionato nella scorsa stagione, ed il difensore centrale è ora pronto per lasciare il segno anche nella massima serie.

Già nazionale Under 21 dell’Inghilterra, molti tifosi del Chelsea credevano che fosse pronto per lo Stamford Bridge, ma la prospettiva di più minuti altrove è destinata ad essere la preferita al momento.

Alfie Devine (Tottenham)

Un’altra delle stelle dell’Inghilterra che ha trionfato agli Europei Under 19, il centrocampista Devine è già il giocatore ed il marcatore più giovane in assoluto del Tottenham dopo aver segnato una rete in FA Cup all’inizio del 2021. Quella rimane l’unica apparizione in prima squadra del diciottenne da quando è arrivato dal Wigan con un contratto da 300.000 sterline nell’estate del 2020, ma ha continuato a stupire negli U23.

Potrebbe ancora seguire il collega degli Spurs Dane Scarlett in prestito dopo che l’attaccante si è unito al Portsmouth, ma se rimanesse in quel di Londra, non sorprendiamoci di vederlo entrare nella rosa di Antonio Conte a campionato inoltrato.

Malcolm Ebiowei (Crystal Palace)

Il Palace ha battuto la concorrenza del Manchester United per ingaggiare Ebiowei questa estate quando l’ala si è unita a parametro zero dal Derby County. Il 18enne ha brillato per il Derby nonostante la retrocessione subita in campionato la scorsa stagione, e le sue prestazioni in pre-stagione hanno portato Patrick Vieira ad interrompere ogni piano di rimandare Ebiowei in prestito. Avrà invece la possibilità di competere e imparare da talenti del calibro di Wilfried Zaha, Ebe Eze e Michael Olise a Selhurst Park.

Giulio Enciso (Brighton)

Già nazionale del Paraguay a pieno titolo e veterano di quasi 70 partite in prima squadra per il club per ragazzi Libertad, Enciso è stato ingaggiato dal Brighton con un contratto iniziale pari a 9,5 milioni di sterline. Il 18enne è noto principalmente per le sue capacità di tiro e dribbling, ed è in grado di giocare sia come attaccante centrale che esterno. Potrebbe ancora essere ceduto in prestito così da acquisire più esperienza nel calcio europeo prima di avere un impatto nei Seagulls, ma se rimane, ha il potenziale per dare un apporto immediato ai compagni.

Josh Feeney (Aston Villa)

Capitano dell’Inghilterra Under 17, l’Aston Villa ha battuto squadre del calibro di Manchester United e Arsenal acquistando Feeney dal Fleetwood Town un anno fa, ed il difensore centrale ha perso poco tempo per ripagare lo sforzo economico. Il 17enne ha già fatto parte della squadra di Steven Gerrard in Premier League ed ha continuato a stupire dopo essere stato incluso a sorpresa nel tour pre-stagionale del Villa in Australia.

Evan Ferguson (Brighton)

Il secondo giocatore più giovane ad apparire nella Premier League della scorsa stagione, l’attaccante Evan Ferguson, è stato un giocatore di primo livello nella rosa di Graham Potter per tutta la seconda metà del 2021-22. Il diciassettenne ha rifiutato il Liverpool per unirsi al Brighton dai Bohemians nel 2021 e da allora ha segnato costantemente a livello giovanile.

La nazionale irlandese Under 21, si aspetta che Ferguson guadagni più minuti in prima squadra, all’Amex Stadium oppure in prestito, nel 2022-23.

Alejandro Garnacho (Man Utd)

Stella della squadra vincitrice della Youth League dello United la scorsa stagione, Garnacho è stato premiato con il debutto in prima squadra durante le ultime settimane della scorsa stagione. Il 18enne attaccante è diventato una figura popolare tra i tifosi grazie in gran parte al suo talento per il calcio spettacolo, oltre che alla sua abitudine di imitare le classiche esultanze da gol.

Già parte della rosa dello United in pre-stagione, l’obiettivo di Garnacho ora è quello di continuare ad attirare l’attenzione nell’Under 21 per farsi strada nei piani dell’allenatore Erik Ten Hag.

Zidane Iqbal (Man Utd)

La stella emergente della pre-stagione del Manchester United, Iqbal ha suscitato molta eccitazione con le proprie apparizioni da sostituto durante quest’estate. Già nazionale iracheno a pieno titolo, il 19enne non avrebbe potuto fare di più per attirare l’attenzione di Erik ten Hag, e potrebbe essere ancora in lizza per guadagnarsi un posto fisso nella rosa dell’allenatore olandese. In caso contrario, è probabile che esca in prestito guadagnando così esperienza in prima squadra altrove in vista della suo ritorno all’Old Trafford negli anni a venire.

Related posts
Strategie

“Here We Scout” con Fabrizio Romano: Liga portoghese e trasferimenti estivi

4 Mins read
Mercato chiuso, ma su Sorare il tempo di Here We Scout non finisce mai. Il nostro focus di questa settimana è sui tre grandi della Liga portoghese: è stata un’estate interessante per Porto, Sporting e…
Strategie

Here We Scout con Fabrizio Romano: Liverpool

2 Mins read
Se sei un appassionato di fantamercato su Sorare, e vuoi scoprire il segreto del successo del Liverpool, la parola chiave è sempre la stessa: strategia. Un piano a lungo termine su ogni singolo giocatore, reazioni…
Strategie

“Here We Scout” con Fabrizio Romano, Serie A, LaLiga

3 Mins read
Il mercato estivo de LaLiga è stato emozionante, ricco di top player ma anche di giovani talenti intriganti per chi guarda al futuro delle proprie squadre su Sorare. Fabrizio vuole partire proprio da un talento…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *