Strategie

Primi trasferimenti di mercato dell’estate 2022

4 Mins read

Per la maggior parte dei campionati europei la finestra dei trasferimenti di mercato non si apre fino al primo di luglio, eppure i maggiori club d’Europa hanno già stanziato centinaia di milioni di euro per i nuovi arrivi. L’attaccante Kylian Mbappe ha snobbato il Real Madrid per rimanere al PSG, ma quest’anno ci saranno sicuramente trasferimenti di altri grandi nomi. Con questo contributo daremo un rapido aggiornamento a tutti i fantallenatori di Sorare su quali siano stati finora i trasferimenti più clamorosi, in attesa di un estate davvero calda per il mercato trasferimenti.

Aurelien Tchouameni (dal Monaco al Real Madrid)

Dato che solo un anno fa, Tchouameni era stato acquistato con una mossa da 40 milioni di euro, il Monaco ha fatto molto bene a raddoppiare la sua quota di trasferimento e potenzialmente ottenere decine di milioni di euro di add-on.

Il centrocampo del Real, composto da Toni Kroos, Luka Modric e Casemiro, è ancora uno dei migliori in circolazione, ma l’età comincerà presto a farsi sentire, ed il 22enne Tchouameni si unirà al 19enne Eduardo Camavinga per garantire che il futuro del Real continui ad essere prospero. Tchouameni è uno dei migliori giovani centrocampisti in Europa, quindi il Real ha fatto molto bene a sottrarlo alle rivali per la Champions League.

Darwin Nunez (dal Benfica al Liverpool)

Il Benfica ha pagato circa 24 milioni di euro per ingaggiare il nazionale uruguaiano da Almeria nel 2020 e lui è andato sempre più migliorando. La sua stagione d’esordio lo ha visto segnare 34 gol in 41 presenze in tutte le competizioni ed ha finito come capocannoniere nella massima serie del Portogallo, quindi non è stata una sorpresa vedere un grande club venire a prenderselo con un’offerta che il Benfica non poteva rifiutare. Il Liverpool potrebbe aver speso altri 25 milioni di euro in add-on, ma ha senza dubbio ingaggiato uno dei migliori giovani attaccanti del mondo, e, a 22 anni, ha tutto il tempo per crescere  ancora.

Erling Haaland (dal Dortmund al Manchester City)

Non c’è molto che il Dortmund avrebbe potuto fare per trattenere uno dei migliori giovani attaccanti del mondo, dato che è stata opzionata una clausola rescissoria per la risoluzione del suo contratto. Ma 60 milioni di euro sono molti meno della sua attuale valutazione pari a 180 milioni di euro (qualora non ci fosse stata alcuna clausola). Fortunatamente avevano già il suo sostituto pronto per un investimento di 38 milioni di euro (vedi sotto).

Questa potrebbe rivelarsi una delle migliori mosse che il City abbia mai fatto nella sua storia. Haaland è un calciatore di prima classe ed ha solo 21 anni. Una superstar a tutto tondo che dovrebbe far bene sotto la guida di Pep Guardiola. Il City aveva bisogno di un attaccante centrale e ha battuto i rivali per ottenere il meglio del meglio.

Nuno Mendez (dallo Sporting Lisbona al PSG)

Era sempre stata una possibilità che Mendes venisse ingaggiato a tempo indeterminato dopo la scadenza del suo trasferimento in prestito, e lo Sporting conosceva i rischi data la clausola di 40 milioni di euro inserita nell’accordo. Il 19enne ha già vinto il campionato portoghese ed il club può andare avanti e concentrarsi sulla scoperta della prossima superstar.

Karim Adeyemi (dal Salisburgo al Dortmund)

Il Salisburgo è esperto nel far crescere i giovani talenti e poi farli avanzare per un profitto significativo. Adeyemi è stato una star, ma il club austriaco ne ha un’altra in attesa di prendere il suo posto, e 38 milioni di euro sono una buona cifra da ottenere per un ventenne senza esperienza in un campionato dei “Big Five”.

Il Dortmund ha seguito il nazionale tedesco da quando era ormai diventato ovvio che Haaland si sarebbe trasferito quest’estate. Il club ha già fatto una serie di mosse astute ed Adeyemi è molto apprezzato, con tutte le abilità necessarie per brillare anche nella Bundesliga tedesca.

Fabio Vieira (dal Porto all’Arsenal)

Una delle stelle dell’accademia del Porto, Vieira è salito rapidamente alla ribalta nell’ultima stagione quando ha colto l’occasione per impressionare i propri tifosi. Una quota di mercato pari a 35 milioni di euro, più altri 5 milioni di euro di bonus, è una cifra consistente per un club che sa come sfruttare al meglio il mercato.

I tifosi dell’Arsenal potrebbero chiedere l’aggiunta di un altro trequartista, ma il 22enne Vieira ha classe e dovrebbe essere un’aggiunta entusiasmante. È improbabile che avrà l’impatto del suo omonimo, Patrick, ma aggiungerà un po’ di profondità alle opzioni in attacco.

Sadio Mane (dal Liverpool al Bayern monaco)

Da un lato, il Liverpool sta perdendo un giocatore di livello mondiale, ma dall’altro ha ceduto un 30enne nell’ultimo anno del suo contratto per 32 milioni di euro, con la possibilità che la cifra salga a 41 milioni di euro con i bonus. E hanno pure già firmato per il suo sostituto, Darwin Nunez. Non male.

Mane è un’aggiunta di qualità e il Bayern ha dimostrato quanto apprezzi i giocatori d’esperienza. Ha firmato un contratto triennale, che dovrebbe vederlo vincere un sacco di trofei e prosperare in Bundesliga.

Philippe Coutinho (dal Barcellona all’Aston Villa)

Coutinho ha firmato per il Barcellona per 160 milioni di euro dal Liverpool nel 2018 ed è stato mandato in prestito per due volte negli ultimi quattro anni. Semplicemente non ha funzionato al Camp Nou, e con il suo contratto in scadenza nel 2023 e il Barça in difficoltà finanziarie, il club catalano ha accettato metà della clausola di 40 milioni di euro richiesta per un accordo permanente con l’Aston Villa.

Dopo cinque gol e tre assist in 19 partite in Premier League, Coutinho ha prosperato sotto il suo ex compagno di squadra ed ora allenatore Steven Gerrard dal prestito di gennaio. Se riescono a portarlo vicino alla forma che ha mostrato una volta al Liverpool, allora sarà uno degli affari dell’anno.

Antonio Rudiger (dal Chelsea al Real Madrid)

Rudiger è diventato uno dei difensori centrali più apprezzati d’Europa al Chelsea, avendo firmato per 35 milioni di euro dalla Roma nel 2017. I Blues saranno sconvolti dal fatto che non hanno potuto concordare nuovi termini ed hanno dovuto lasciarlo partire per nessuna contropartita. Rudiger è nel pieno della sua carriera e porterà stabilità ed esperienza alla difesa dei Blancos.

Lorenzo Insigne (dal Napoli al Toronto)

Ogni volta che perdi il tuo capitano, il quale ha collezionato oltre 400 presenze con il club, a parametro zero, devi chiederti perché. Insigne non è stato in grado di concordare un nuovo contratto ed ha deciso di andarsene, ma al Napoli mancherà molto il nazionale italiano.

Uno dei migliori trasferimenti che la Major League Soccer abbia mai realizzato. Insigne ha 30 anni, è ancora al top del suo gioco e fornirà quel tocco di qualità da star alla squadra di Toronto e che è mancato da quando Sebastian Giovinco ha lasciato nel 2019. Secondo quanto riferito, la superstar è destinata a diventare il giocatore più pagato nella storia della MLS, e da lui ci si aspetta molto.

Ivan Perisic (dall’Inter al Tottenham)

Il versatile 33enne, che può giocare sia come esterno che come attaccante, è stato un giocatore importante per l’Inter in questa stagione con 10 gol e nove assist in 49 partite. Il suo impatto e la sua esperienza mancheranno al calcio italiano, e l’Inter potrebbe rimpiangere di aver perso uno dei suoi migliori giocatori. Il nazionale croato si sta dirigendo verso la fine della sua carriera, ma è ancora un affare astuto per gli Spurs.

Related posts
Strategie

Formazioni titolari di Serie A 2023-2024

3 Mins read
Prima di effettuare ogni acquisto un allenatore di Sorare deve sempre sapere se sta andando a comprare un calciatore titolare oppure una riserva, così da calibrare quanto utilizzo di una determinata carta potrà sfruttare durante…
Strategie

I migliori giovani da prendere su Sorare nel 2023

2 Mins read
Ormai la Serie A, che sembra sempre più un campionato di passaggio per il grande salto verso serie maggiori quali la Premier League, ha visto l’età media delle squadre calare drasticamente, con conseguenti potenziali affari…
Strategie

I portieri titolari della Serie A 2023/2024

7 Mins read
È davvero importante avere un grande portiere nella propria squadra. Su tutte le piattaforme di fantacalcio i portieri possono rappresentare la riuscita o il fallimento del proprio punteggio finale, e ciò è vero anche per…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LoryBot

Online

  • Hi, How can I help you today?? 👋