Strategie

Strategia per cominciare su Sorare con un capitale ridotto

8 Mins read

Una delle cose più importanti che determinano il successo di un gioco relativamente nuovo (come lo è ad esempio Sorare) è certamente quella di provare ad essere alla portata un po’ di tutti, di tutte le tasche s’intende, quindi essere comunque giocabile con un capitale di partenza ridotto.

Per quanto riguarda l’innovativo modello di fantacalcio messo in campo da Sorare bisogna per prima cosa sapere che se stai cercando di giocare con poche centinaia di Euro, puoi farlo, ma non potrai anche sperare di avere fin da subito i migliori giocatori del pianeta. Sorare è un gioco dal mercato interno molto competitivo ed i pezzi più pregiati costano parecchio, e questo in virtù della loro scarsità.

Come costruire una strategia vincente a basso costo?

Fortunatamente, ogni livello di budget, ha la propria strategia, determinata appunto dall’approccio economico al gioco che l’utente vuole intraprendere. Oggi vedremo assieme come funziona quello più “entry-level”, in modo da favorire qualunque appassionato intenda cimentarsi col gioco. Se sei alle prime armi ricordati anche di consultare la nostra guida completa a Sorare, potrà esserti davvero d’aiuto.

Se è pur vero che devi finire tra i primi 3 classificati per vincere una nuova carta calciatore rara, con i premi in Ethereum guadagnati per un buon piazzamento al torneo puoi comunque far progredire la tua squadra di fantacalcio in maniera costante anche senza essere da subito il primo della classe. Questo è in effetti un modo sicuro per costruire un saldo di cassa solido, da poter poi girare verso acquisti oculati.

Oggi ti spiegheremo nel dettaglio proprio questo meccanismo, e come indirizzare al meglio le tue scelte durante il percorso verso la vetta. 

 Primo obiettivo: aumentare il capitale di Ethereum

Chiaramente a tutti piacerebbe cominciare fin da subito con un budget enorme per poter riuscire a raccogliere tutti i migliori talenti del mondo e sbaragliare la concorrenza. Gianluigi Donnarumma, Virgil Van Dijk, Nicolò Barella, Kylian Mbappe, Cristiano Ronalo, e così via. Con una squadra come questa si riuscirebbe a dominare per anni a venire. Tuttavia la maggiorparte di chi si approccia a Sorare può solo sognare di avere una formazione come questa, e con buona probabilità anche tu sei nella stessa barca. Però pensiamoci, forse sono proprio la lotta e la fatica di raggiungere la vetta che rendono Sorare il gioco avvincente che tutti conosciamo.

È un po’ come giocare al celebre gioco di Fifa per console, dove possiamo sognare di scartare un pacchetto con una ricompensa d’élite. Una strategia che sembra essere molto popolare al giorno d’oggi per i budget più ristretta è quella relativa alla soglia di Ethereum settimanali.  Per portarla a termine è necessario soddisfare un punteggio prestabilito dalla piattaforma, e con esso ti verrà garantito il premio corrispondente. Non sarà certo paragonabile alla vincita di un Tier-1 Star Rare, ma così facendo sarai in grado di accumulare ricompense piuttosto regolari che sommandosi l’un l’altra ti consentiranno di costruire un team solido.

I premi soglia

Se diamo uno sguardo al montepremi per la prossima settimana di gioco su Sorare, all’interno della Global All Star Division 4, troverai che il primo posto riceve una bella Star Rare, insieme a circa mezzo Ethereum.

Con esso non sarai da subito in grado di ingaggiare le migliori stelle del calcio, tuttavia prova a guardare le soglie premio del citato torneo. Per un punteggio totale superiore alla soglia di 205 punti, riceverai un premio monetario di 0,01 Ethereum. Con un punteggio che supera i 250 punti, riceverai 0,02 Ethereum, e così via per ogni soglia di punteggio superioe. Questi sono premi ottenibili piuttosto facilmente, dei premi che dovresti ottenere senza troppo sforzo con una squadra dal valore che si aggira attorno ai 500 Euro. 

Inoltre partecipando c’è sempre anche la possibilità che tu possa finire molto più in alto di questi livelli soglia, guadagnando ricompense sempre più grandi con performance sempre migliori. 

La strategia passo passo per accrescere il nostro capitale

Per partire è bene cominciare usando un Portiere Comune, poiché una carta Portiere Raro richiederebbe una porzione troppo grande del tuo budget iniziale.

Scegli sempre calciatori che abbiano tra i 25 ed i trent’anni. I giocatori giovani tendono infatti ad avere più richiesta degli altri, il che significa anche un importante margine di apprezzamento in futuro. Inoltre, un altro aspetto da tenere in considerazione è il fatto che calciatori più vecchi non sempre ti garantiranno lo stesso minutaggio di gioco che invece un giocatore più giovane non avrebbe fatica a produrre.

Ti consigliamo di cominciare anche ad informarti con l’utilizzo di applicazioni specializzate sui valori di mercato del calcio tradizionale quali ad esempio SoccerwayTransfermarkt ed altri siti che ti consentano di individuare specificatamente quei giocatori che mettono in campo regolarmente i 90 minuti di gioco. Se ad esempio stai puntando verso un giocatore che gioca solo mezza partita, stai senza dubbio lasciando per strada molti punti preziosi.

Per il momento concentrati solo sulla Divisione Globale 4, con il tuo obiettivo principale di raggiungere i valori soglia. Tutti vogliamo vincere le carte migliori ovviamente, ma trarremo un maggiore beneficio a lungo termine seguendo questo tipo di strategia.

Cenno speciale sui portieri

I portieri su Sorare sono merce piuttosto rara, questo perché può esserci un solo portiere che gioca per ogni squadra e raramente esso viene sostituito, a meno che non abbia subito un infortunio o sia stato in precedenza squalificato. Se sarai fortunato ad ottenere subito un portiere comune nel tuo processo di assunzione iniziale, avrai un vantaggio costante sui tuoi avversari. 

È importante anche ricordarsi che i nostri calciatori comuni riceveranno una “penalità”, la quale comporterà una riduzione del 50% del loro punteggio complessivo. Ad ogni modo, finchè riuscirai comunque a raggiungere la soglia che abbiamo visto in precedenza, tutto andrà secondo i piani. Man mano che il tuo portiere salirà di livello, anche questa penalità diminuirà, poiché i punti XP del tuo calciatore la contrasteranno. E per fortuna aggiungiamo, visto che un buon portiere comune costerebbe circa duecento Euro.

Trovare giocatori con buoni punteggi SO5

Sorare ci ha consegnato un’interfaccia che rende l’esplorazione dei nostri prossimi acquisti eccezionalmente facile. Se diamo uno sguardo ad essa noteremo subito il maggiore apprezzamento che affligge i portieri rispetto ai calciatori che giocano in altre zone del campo.

Per ogni asta calciatore noterai gli enormi “pulsanti di offerta”, ma è molto importante guardare prima i dati che si trovano proprio sotto la carta del giocatore.  Facciamo l’esempio di un calciatore che ha un 45 dentro al cerchio ed accanto un’icona con indicato +5%. Il punteggio di 45 indica che ha segnato una media di 45 punti nelle ultime cinque partite. Questo può aiutarti a capire che tipo di punteggio ottiene solitamente ogni calciatore, prima di fare un’offerta. L’icona del 5% invece ti dice che godrà di un moltiplicatore di punteggio pari al 5%, in quanto la sua carta è una carta della stagione corrente. Ricordati infatti che non avrà un bonus del 5% anche la prossima stagione, anche se magari, viceversa, riceverà un bonus XP dalle partite in giocate nel frattempo. Il prossimo simbolo che vedrai è il cosiddetto “badge of honor”, un’icona che include anch’essa un numero, facciamo l’esempio del ventitre. Quel numero evidenzia che il giocatore è idoneo a partecipare ai campionati Under 23.

Le competizioni settimanali di Sorare

Per competere su base settimanale, avrai bisogno di almeno se non più di quattro carte rare. Ti consiglierei di trovare circa sette/otto calciatori di movimento (non-portieri) rari, questo perché tra i pali come dicevamo abbiamo già il nostro portiere carta comune.

Ci sono molti affari da trovare sulla piattaforma se cerchi bene, chiaramente sarà dura trovare in rete l’affare specifico, altrimenti che affare è. Ma con un po’ di dimesticheza balzeranno all’occhio facilmente non appena si presenteranno, ed allora sarà solo questione di non farseli sfuggire, o meglio, fregare dagli avversari.

Diventare esperti di campionati meno popolari

I migliori giocatori dei più famosi campionati nazionali chiaramente comandano la leaderboard dei prezzi più alti. Ma il bello di Sorare è che ci sono molti fattori che determinano tale prezzo, quali ad esempio l’appeal globale, il clamore mediatico ed il fatto che siano effettivamente ottimi calciatori. Tuttavia se guardiamo solo alla bravura effettiva di un calciatore, ce ne sono molti, in leghe meno coperte dal punto di vista dei media (come la MLS o la K League), che stanno facendo prestazioni davvero impressionanti e che eguagliano quelle di campioni ben più noti, e che, nonostante ciò hanno un prezzo decisamente inferiore che non riflette il valore reale, o quantomeno non combacia con quello di un cacliatore di pari valore ma maggiormente noto al grande pubblico.

Molto di quanto appena espresso è dovuto chiaramente al valore di collezionabilità che alcuni calciatori (più noti) hanno rispetto agli altri. Ma se a noi interessassero solo le prestazioni in campo…

Prendiamo ad esempio un attaccante della MLS, di nome Alan Pulido, che ha totalizzato un’impressionante media di 79 punti nelle ultime 5 partite. Volete sapere il suo prezzo? Circa 500 Euro, un affare clamoroso.

Prendiamo invece un attaccante di Ligue 1, Memphis Depay, capitano del Lione che ha segnato una media di 66 punti a partita e troviamo un prezzo che è il triplo. Depay è un personaggio molto popolare e può godere di un determinato hype aggregato al suo prezzo di trasferimento. Come accennavamo attualmente gioca per il Lione, ma non è ben chiaro cosa voglia fare nell’immediato futuro.

La verità è che il primo giocatore che abbiamo menzionato è probabilmente anche troppo bravo per la tua squadra che punta a raggiungere le soglie. Si adatterebbe sicuramente anche ad una squadra che punta a vincere premi ben più sostanziosi, dunque facendo due conti, forse sì, ci conviene appassionarci anche a campionati che rappresentano terreni meno battuti dai media.

Capitale di partenza necessario per la strategia

Prendiamo ad esempio un capitale iniziale di cinquecento Euro per la tua squadra, e vediamo come andrebbe distribuito in partenza. Per posizione la suddivisione dovrebbe essere all’incirca: portiere – Utilizzando un portiere comune non vi costerà nulla in quanto le carte di partenza vengono fornite gratis; difensore – investimento di circa 150 Euro da spendere per due difensori che ottengano regolarmente un punteggio almeno superiore a quarantacinque punti; centrocampista – capitale di circa ducento Euro da spendere per due centrocampisti che segnino regolarmente almeno trentacinque punti; attaccante – circa centocinquanta Euro per due attaccanti, che quantomeno giochino regolarmente.  Come avrai facilmente già capito siamo stati dentro un budget di circa 500 Euro, ed ora non resta che iscriversi ai primi tornei con essa.

Ci sono vari tornei su Sorare in cui competere, con più campionati presenti in ogni divisione. Quello a cui siamo particolarmente interessati per portare avanti la nostra strategia è il Global All Star Division 4. Cliccando su di esso potrai entrare ed inserire i tuoi giocatori nei rispettivi ruoli ricoperti sul campo. Ultima cosa da fare ma non meno importante è quella di scegliere il tuo capitano, e andrebbe scelto chiaramente il giocatore che di solito realizza il punteggio più alto della tua formazione, poiché su tale punteggio verrà assegnato un bonus aggiuntivo pari al 20%.

Dopo aver selezionato la tua squadra e scelto il capitano, è il momento di aspettare l’aggiornamento delle classifiche per il fine settimana e di controllare com’è andato il turno di campionato.  Se hai superato i punteggi minimi di soglia dei quali abbiamo parlato poc’anzi, ti verranno assegnati i relativi premi giusto pochi giorni dopo la fine del turno settimanale. 

Ricorda bene che questo è un approccio lento e che dev’essere costante. Non sorà magari il più entusiasmante fin da subito, ma è un ottimo modo per imparare a giocare a Sorare con un budget limitato da accrescere via via che si acquisice sempre maggiore dimestichezza con SO5. Immagina anche solo per un momento di aver speso cinquecento Euro ed ottenere ogni settimana il premio soglia, stiamo parlando all’incirca di un 5% di ritorno sul costo della tua squadra di partenza!

Related posts
Strategie

Le carte 2021/2022 di Juventus e Milan sono ora disponibili!

1 Mins read
I dominatori del campionato italiano dell’ultima decade sono tornati, e, per la prima volta in assoluto… con nuovissime carte Limited! Stiamo ovviamente parlando della Juventus, che in questa stagione saluta il ritorno di Massimiliano Allegri…
Strategie

La migliore strategia per vendere le proprie carte calciatore

6 Mins read
Comprare e vendere le carte di Sorare è un’attività abbastanza intuitiva. Tuttavia, farlo in maniera profittevole, o comunque con astuzia non è altrettanto semplice. Oggi dunque vedremo assieme come destreggiarsi con un pizzico di malizia…
Strategie

Crisi Juventus? Analisi dei giovani talenti in rosa.

6 Mins read
La Juventus di Massimiliano Allegri dopo il pareggio per 1-1 contro il Milan nella quarta settimana di Serie A ha avuto il peggior inizio di stagione dal 1961, con la ‘Vecchia Signora’ ancora alla ricerca…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *